Elenco dei prodotti per produttore MINARDO PASTIFICIO ARTIGIANALE

Giorgio per realizzare la pasta inizia col mescolare le farine di Grani Antichi con l’acqua minerale proveniente da Montalbano Elicona e continua poi con i seguenti passaggi:

– Trafilatura al bronzo L’operazione della trafilatura è un procedimento dove l’impasto viene forzato attraverso una cavità con la forma voluta e alcuni coltelli tagliano la pasta della lunghezza desiderata, determina la forma della pasta. La trafilatura al bronzo, però, trasmette emozioni tattili: la pasta risulta grezza, rugosa e sporca. Si riconosce da una sorta di “pellicina bianca” sulla superficie, una polvere di amido percepibile al tatto. La pasta trafilata al bronzo, inoltre, trattiene meglio il sugo e grazie all’amido si amalgama meglio al condimento.

– Processo di essicazione lento e a basse temperature L’antica arte pastaia impone che l’essiccazione avvenga lentamente e a bassa temperatura affinché conservi il tipico colore giallo pallido del grano. per questo per questo la nostra pasta artigianale richiede richiede 24/36 ore di essicazione ad una temperatura di 36/38 gradi. In questo modo non si compromette oltre che il colore, anche il profumo, il sapore e la tenuta in cottura della loro pasta..è un lungo procedimento ma indispendabile per ottenere qualità prima di tutto!   L’essiccazione lenta e statica delle Paste Artigianali  di qualsiasi formato esse siano, salvaguarda le peculiarità qualitative (sapore, consistenza e compattezza, tenuta di cottura) della pasta. L’essiccazione lenta e statica delle paste avviene a una temperatura che oscilla tra i 36 e i 38 gradi centigradi, per tempi che variano dalle 24 alle 36 ore. Con l’essiccazione lenta e statica vengono salvaguardate e valorizzate le proteine della pasta.

– Monovarietà di grani antichi “Russello”, “Tumminia

Mostrando 1 - 9 di 9 articoli
Mostrando 1 - 9 di 9 articoli